Il conte magico

Una nuova docummedia
sulla Storia del 1800,
tra alchimia e studi sull’elettricità,
tra moti sociali e rivoluzioni scientifiche,
e sul sogno di Cesare Mattei,
il bolognese più famoso al mondo.

Key visual – Manifesto

Dagli autori de “La Signora Matilde. Gossip dal Medioevo” (Premio Francovich 2019), un nuovo, avvincente film, a metà tra documentario e finzione, sulle vicende del conte Cesare Mattei e dell’omonima Rocchetta. Sullo sfondo, la Storia del 1800: Napoleone, i moti rivoluzionari borghesi, il Risorgimento, ma anche le scoperte scientifiche, soprattutto in campo elettrico, e l’evoluzione del pensiero moderno, di cui Bologna è stata protagonista. La curiosa Dory Giallo, l’estroverso Stefano Pagliani, l’arrugginito Lucio Lattanzi e il loro operatore, il mite Arturo Leoni, sono i v-blogger del canale StoryTube “Risorgimental Channel”, ingaggiati da uno sconosciuto per indagare sul conte Cesare Mattei, nel 1800 il bolognese più famoso al mondo, caduto nell’oblio dopo la sua morte. Le vicende dei bizzarri protagonisti del film si snodano tra una Bologna mai vista, l’Appennino e la magica Rocchetta, alla ricerca del sogno di Cesare Mattei: trovare la cura per ogni male. Tra dirette social, scontri tra followers e haters, e video virali, i quattro scoprono un personaggio ricco di fascino e mistero, benefattore e imprenditore, che nel giro di pochi anni è riuscito a diventare un influencer di fama mondiale.

Alcuni assets per le animazioni nel film

Alcuni bozzetti per il key visual

DETAILS

Client: Genoma Films
Media: format grafico e immagine coordinata del film. Cartoline, locandine, manifesti, digital assets, pressbook, personalizzazione taxi, inviti, roll-up, comunicazione autobus, DVD packaging
Work:
— animazioni all’interno del film (illustrazione, concept, assets).
— comunicazione:concept, illustration, art direction, artwork.